Spedizioni gratuita in Italia per ordini superiori a €99

Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop
Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop
Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop
Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Rose Rosato del Salento - Claudio Quarta Vignaiolo Shop

La vigne en Rose

Prezzo di listino
€13,00
Prezzo scontato
€13,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse.

La vigne en Rose - Tenute Eméra
Annata 2023

Dedicato a Tetti. L'altra metà del cielo è rose.

Descrizione: 

  • Rosato del Salento 
  • UVE 100% Negroamaro
  • 13% Alc.
  • Vinificazione in acciaio
  • Breve affinamento in bottiglia.

Rose è un classico pugliese è il vino rosato. Nell’interpretazione della cantina, è ottenuto da una spremitura soffice delle migliori uve di Negroamaro, provenienti da un singolo vigneto coltivato in biologico. Rose è un vino versatile e adatto per tutto il pasto, consigliatissimo in abbinamento a piatti caratterizzati dagli stessi toni, dai crostacei alle zuppe. Con un gusto deciso e avvolgente al palato, non potrete più farne a meno.
Assaporate le sue emozioni fini, godetevi il suo sentimento fresco, pronunciatelo alla francese.

Premi

WINE ENTHUSIAST 2024
90 POINTS BEST BUY


VINUM 2024 
Silver medal 88 PUNTI

FIS BIBENDA 2024
3 GRAPPOLI
“Rosa provenzale, brillante. Fiori primaverili e fragoline di bosco, lampone, bosso, note iodate. In bocca è fresco e sapido, spiccata la parte acida e fruttata. Media la persistenza con finale sapido.”

WINESCRITIC.COM 2023
91 points
“Sentori di pesca nettarina, fragoline di bosco, succo di mandarino e biancospino raccontano il profilo sensoriale di questo Negramaro. Al palato, corpo medio, struttura agile ed un finale di media persistenza.”